Passera: dal Governo oltre 1,6 miliardi per la produttività

di Teresa Barone

scritto il

Il Ministro Passera annuncia che il Governo potrebbe stanziare oltre 1,6 mld per favorire la produttività: l?Italia è in fase di ripresa dalla crisi.

Le risorse stanziate dal Governo per potenziare la produttività potrebbero superare 1,6 miliardi di euro: lo ha affermato il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera nel corso dell’Assemblea Nazionale della CNA.

Da parte del Ministro Passera c’è quindi ottimismo verso la ripresa dalla crisi economica, un obiettivo che sarà attuato anche grazie all’operato del Governo a favore delle aziende. L’incentivo fiscale volto a incrementare la produttività è destinato a oltrepassare i miliardi messi sul piatto finora, a patto che da parte delle imprese e delle parti sociali ci sia la volontà di: “fare un passo avanti per la riduzione degli automatismi, l’aumento della produttività effettiva e la valorizzazione del contratto di secondo livello“.

=> Passera: innovazione digitale leva dello sviluppo

La produttività in Italia “ha un costo che è più di 10 volte maggiore dello spread finanziario, che tutti conosciamo, rispetto ai titoli della Germania“. Sarà grazie alla spending review che le aziende potranno usufruire di agevolazioni come il credito di imposta per favorire gli investimenti nella ricerca e migliorare la competitività, un obiettivo non troppo lontano secondo quanto sostiene il Ministro: “La mia sensazione forte è che la fase di ricostruzione sia già iniziata: è una fase di stress e pesantezza ma pensate dove saremmo oggi se un anno fa non avessimo preso in mano la situazione“.

In queste parole si legge il pieno consenso di Passera all’operato del Governo Monti e al vasto pacchetto di riforme attuato in tempi molto brevi: si parla di tutti gli interventi a favore della crescita che hanno allontanato la possibilità di dover chiedere l’intromissione degli aiuti europei, e che sembrano aver permesso al Paese di riconquistare gradualmente la fiducia degli investitori esteri.