Nuovi strumenti di lotta all?evasione fiscale

di Teresa Barone

scritto il

Oltre il Redditometro: il Governo punta su tracciabilità dei pagamenti e fatture online per combattere l?evasione fiscale.

Il Governo annuncia l’avvio di nuovi strumenti volti a contrastare l’evasione fiscale, iniziative finalizzate a recuperare risorse fino a due miliardi di euro.

=> Scopri chi è l’evasore tipo

Le anticipazioni relative alle future strategie (il decreto Irpef ha messo nero su bianco la necessità di racimolare i fondi menzionati sopra) mettono in evidenza due linee guida principali: tracciabilità dei pagamenti e fatture online.

L’obiettivo è colmare le lacune lasciate dal redditometro, che sembra non essersi rivelato efficace nella lotta all’evasione. Per quanto riguarda la tracciabilità dei pagamenti, saranno varate misure aggiuntive alla normativa attuale che prevede l’obbligo del Pos per imprese e professionisti per importi superiori a 30 euro.

=> Scopri il nuovo ISEE anti evasione

Già contenuta all’interno del Decreto del Fare, invece, è la normativa che riguarda l’obbligo per le Partite IVA (a partire dal 1 gennaio 2015) di comunicare al fisco le fatture di acquisto e vendita quotidianamente, ottenendo in cambio una semplificazione di oneri fiscali e di adempimenti burocratici.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito