Dichiarazione dei redditi precompilata entro aprile 2015

di Teresa Barone

scritto il

La dichiarazione dei redditi precompilata potrebbe diventare realtà entro il prossimo aprile.

Procede spedito l’iter finalizzato a introdurre la dichiarazione dei redditi precompilata, una semplificazione fiscale che potrebbe arrivare già prima della fine di aprile 2015. Il si definitivo spetterà al Consiglio dei Ministri, che metterà definitivamente nero su bianco la nuova normativa destinata a cambiare radicalmente le consuetudini dei contribuenti.

=> Fisco: controlli per le detrazioni sopra i 4mila euro

Entro il prossimo aprile, quindi, gli italiani potrebbero ricevere la dichiarazione dei debiti già precompilata dall’amministrazione finanziaria, che raccoglierà i dati invertendo la procedura usata finora. Sarà poi il cittadino a verificare l’esattezza dei dati inseriti utilizzando le informazioni rese disponibili dall’Anagrafe Tributaria.

L’Agenzia delle Entrate, inoltre, consulterà i dati trasmessi da banche, assicurazioni o enti previdenziali, comprese le certificazioni rilasciate dai sostituti d’imposta per quanto concerne i redditi di lavoro dipendente e assimilati, o i redditi di lavoro autonomo o diversi.

Ancora una novità aspetta i contribuenti dal 2016, quando in merito all’anno d’imposta 2015 saranno inseriti nella dichiarazione precompilata anche le informazioni del sistema Tessera Sanitaria.

=> Scopri le detrazioni fiscali per il 2014

I contribuenti, infine, potranno accettare la dichiarazione precompilata ricevuta oppure modificarla, sia direttamente sia attraverso i Caf e i professionisti che sono abilitati.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti