Buste paga più magre per i dirigenti di Palermo

di Teresa Barone

scritto il

Retribuzioni ridotte per i dirigenti del Comune di Palermo a partire dal 2015.

A partire dal 2015 le retribuzioni dei dirigenti attivi presso il Comune di Palermo saranno ridotte, secondo quanto previsto dalla delibera della Giunta che impone l’applicazione di tagli alle buste paga dei 91 funzionari.

=> Dirigenti PA: stop avanzamenti di carriera automatici

A diminuire, precisamente, è il Fondo per gli alti burocrati che perde circa un milione di euro proprio a partire dall’anno in corso, sia per quanto riguarda gli stipendi sia le indennità di risultato, che devono essere pari ad almeno il 15% delle indennità di posizione.

In pratica, nel 2005 i dirigenti percepiranno mille euro annui in meno pro capite, compresa la tredicesima. Una decisione contestata dai sindacati, come la Fp Cgil di Palermo:

«Da sei anni il contratto dei dirigenti non viene rinnovato. Sarebbe stato opportuno avviare una trattativa con i sindacati prima di procedere in via unilaterale all’adozione della delibera. Se l’amministrazione avesse applicato questa stessa norma due anni fa sarebbe stata una scelta di necessità più che razionale per ridurre le spese del personale e non sforare il Patto di stabilità.»

=> Scopri i programmi del Governo Renzi per i dirigenti pubblici

 

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti