Via i manager non corretti

di Chiara Basciano

scritto il

Nuove regole per controllare i manager in Bankitalia

Cambia il clima dirigenziale in Bankitalia, grazie ad un nuovo provvedimento infatti sarà possibile rimuovere dal loro posto i manager non ritenuti all’altezza del loro compito.

Nel dettaglio Palazzo Chigi spiega che recependo la direttiva CRD4, il provvedimento modifica la disciplina prudenziale e punta ad accrescere il livello di armonizzazione delle regole applicabili agli intermediari che operano nel mercato unico europeo. Inoltre il decreto legislativo riforma la disciplina dei requisiti dei manager e dei partecipanti al capitale  integrando i requisiti oggettivi di onorabilità e di professionalità con criteri di competenza e correttezza.

=> Leggi l’anticorruzione nell’Agenzia delle Entrate

L’obiettivo è creare un ambiente più sano, combattendo le possibili illegalità. Saranno inoltre introdotti meccanismi che puntano ad individuare le violazioni, grazie a segnalazioni sia all’interno dell’ente sia verso l’Autorità di vigilanza. Essenzialmente il whistleblowing diventerà una pratica largamente utilizzata.

=> Scopri la talpa in azienda

Si segnala inoltre che il  Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva anche il decreto legislativo che recepisce Solvency II (ufficialmente Direttiva 2009/138/CE), il nuovo regime di vigilanza prudenziale per assicurazioni riassicurazioni.