Nuovi tagli per le auto blu

di Redazione PMI.it

scritto il

Si avvicina la seconda scadenza per la riduzione delle auto blu assegnate alle PA.

Per le auto blu sono attesi nuovi tagli entro la fine del mese di giungo 2015, quando scadrà la seconda tranche dei tagli imposti dal Governo relativa agli enti con un numero di vetture compreso tra 50 e 100 (è in programma un’altra scadenza a fine anno).

=> Scopri di cosa si occupa il fleet manager

Allo stesso tempo arrivano notizie precise riguardo il parco auto delle PA, riportate nell’informativa messa a punto dal Ministero della PA tenendo conto dei dati indicati dai singoli enti.

Complessivamente sono state segnalate 200 auto ma nel conteggio non è stato compreso il Viminale, mentre ai soli Ministeri appartengono 148 vetture.

Tenendo conto dell’obiettivo stabilito inizialmente, vale a dire limitare le auto blu a cinque per ogni amministrazione centrale, il monitoraggio promosso dal Ministro Madia ha segnalato una generale tendenza alla riduzione

Secondo i piani del Governo, inoltre, parte delle vetture (70) deve essere venduta online su E-bay, mentre 114 auto saranno trasferite sul territorio e 30 verranno assegnate alla Digos, mentre 40 saranno destinate al controllo del territorio.

=> Leggi tutte le news sui fleet manage

Le sanzioni per il mancato adeguamento al programma scatteranno alla fine dell’anno.