Inps: taglio vitalizi degli ex dirigenti

di Teresa Barone

scritto il

Ipotesi di tagliare le rendite di politici ed ex dirigenti nella riforma delle pensioni.

Tagliare i vitalizi percepiti dai politici ma anche dagli ex dirigenti che oltrepassano la soglia degli 80-85mila euro annui: questa la proposta avanzata dal Presidente dell’Inps Tito Boeri, intervenuto nel corso del talk showtelevisiva “‘In Mezz’ora” su RaiTre.

=> Pensione anticipata: privilegi per i dirigenti

Una riduzione fino al 50% delle rendite promossa nell’ambito della riforma delle pensioni, taglio che coinvolgerebbe una platea di 200mila persone e che, come ha sottolineato Boeri, coinvolgerebbe non solo i politici ma anche dirigenti di aziende e personale delle Ferrovie dello Stato che hanno beneficiato di trattamenti di riguardo soprattutto in riferimento alla data del pensionamento.

«Ci sono persone che sono andate via presto e con pensioni molto alte, che hanno avuto dei regali per motivi elettorali. La nostra idea è che vada fatta una ultima riforma delle pensioni.»

=> Riforma PA: la pensione

 

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti