Superbollo in scadenza

di Teresa Barone

scritto il

Fino al 31 maggio si paga la tassa per le auto di grossa cilindrata: tutte le informazioni.

C’è tempo fino al 31 maggio per versare il superbollo, l’addizionale erariale della tassa automobilistica dovuta per il possesso di veicoli di grossa cilindrata.

=> Auto: addio libretto di circolazione

L’Agenzia delle Entrate ricorda la scadenza specificano i soggetti tenuti al pagamento e le modalità per ottemperare a quest’obbligo.

Il superbollo consiste in un versamento di venti euro per ogni kilowatt di potenza del veicolo che superi i 185 Kw: sono previste riduzioni dopo cinque, dieci e quindici anni dalla costruzione del veicolo nella misura del 60%, 30% e 15%. Trascorsi venti anni dalla data di costruzione non è più necessario versare l’imposta.

Per quanto riguarda i soggetti che devono pagare il superbollo, sono i:

«proprietari, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio, ovvero utilizzatori a titolo di locazione finanziaria di autovetture e di autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 185 Kw con bollo scadente ad aprile 2017 e residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi.»

La tassa si paga attraverso il modello F24, indicando come codice tributo il numero 3364 – Addizionale Erariale alla tassa automobilistica.

Fonte immagine: Shutterstock