Licenziare risorse ad alto rendimento

di Teresa Barone

scritto il

Licenziamento illegittimo se il dipendente non ha mai ricevuto contestazioni e ha lavorato sempre in modo ottimale.

La decisione di licenziare un dipendente che ha commesso un errore deve essere sempre ponderata tenendo conto di vari elementi, tra cui la valutazione del percorso professionale nella sua interezza e della personalità individuale.

=> Licenziamento tardivo e illegittimo

In sostanza, prima di chiudere un rapporto di lavoro in seguito a un comportamento ritenuto sbagliato è fondamentale tenere conto del rendimento del dipendente. A ribadirlo è la Corte di Cassazione con una sentenza recente (n. 21062/17 dell’11.09.2017), sottolineando come anche alla luce di condotte illecite sia necessario optare per una sanzione proporzionale alla gravità del fatto e al percorso lavorativo del soggetto coinvolto, soprattutto se il rapporto di lavoro dura da diversi anni e non ci sono stati richiami o contestazioni in precedenza.

«Non può essere licenziato per giusta causa – si legge nella sentenza – il dipendente che, pur ponendo in essere un comportamento censurabile dall’azienda, abbia lavorato per lungo tempo con alto rendimento e senza mai ricevere alcuna sanzione disciplinare».

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!