Tratto dallo speciale:

Dipendenti: cosa vogliono veramente

di Redazione PMI.it

scritto il

Le richieste non confessate apertamente dai dipendenti.

Andare incontro alle esigenze dei dipendenti rappresenta una sfida quotidiana spesso difficile da superare, ma ancora più critico è leggere tra le righe delle loro richieste e capire di cosa avrebbero bisogno veramente per garantire impegno e motivazione.

=> Le tecniche per valorizzare i dipendenti

Sono richieste che esulano dal conseguimento di beni materiali e di agevolazioni particolari, aspettative che se soddisfatte possono rappresentare risorse indispensabili per ispirare il team in modo duraturo.

Rispetto

Il rispetto rientra tra le richieste dei dipendenti non confessate apertamente. Per il datore di lavoro rispettare i dipendenti significa essere un modello di integrità morale e favorire un buon equilibrio tra lavoro e vita privata, considerando le risorse umane primariamente come individui.

Libertà

Concedere libertà ai dipendenti significa dare loro la possibilità di partecipare attivamente al lavoro, di manifestare il pensiero creativo, di diventare autonomi acquisendo abilità specifiche che consentiranno loro di operare senza la continua supervisione del manager.

Opportunità

Anche se non è manifestata apertamente, la richiesta di poter crescere professionalmente è comune a molti dipendenti, i quali vorrebbero ottenere opportunità di formazione, aggiornamento, sviluppo.

Fonte immagine: Shutterstock