Linkedin apre una sede a Milano

di Barbara Weisz

scritto il

Linkedin, il social network per manager e professionisti, apre una sede a Milano, con 10 dipendenti. Nel mondo, 135 mln di utenti. In Italia, 2,5 mln.

Per manager e professionisti che vogliono cambiare lavoro o semplicemente tenersi aggiornati su quello che avviene nel proprio settore, c’è una notizia incoraggiante: Linkedin inaugura una sede italiana. Anzi, l’ha già fatto, gli uffici milanesi hanno aperto oggi, martedi 29 novembre, in zona stazione centrale.

A guidare il team italiano di Linkedin, attualmente composto da dieci persone (ma si prevede un apmpliamento) è Marcello Albergoni, ex manager di PricewaterhouseCoopers. L’apertura milanese segue una serie di analoghe iniziative del social network dei professionisti avvenute negli ultimi mesi in Europa, con gli uffici di Monaco, Stoccolma, Amsterdam. Oppure, in Asia, è recentissima l’apertura di un nuovo centro tecnologico a Bangalore, in India.

L’Italia, secondo quanto dichiara Ariel Eckstein, responsabile di Linkedin per l’area Emea (Europa, Medioriente e Africa), è il paese che, dopo la Turchia, registra il maggior tasso di iscrizioni.

Gli iscritti nel nostro paese sono oltre due milioni e mezzo, mentre la rete internazionale di Linkedin vanta 135 milioni, in oltre 200 paesi. Una ricerca che Linkedin ha commissionato a Ipsos rivela che al 52% dei professionisti italiani piacerebbe cambiare lavoro per fare avanzamenti di carriera. Il 62% rimarrebbe volentieri in Europa, il 24% andrebbe negli Stati Uniti.

Gli italiani usano il network per «costruire il proprio profilo professionale, per trovare ed essere trovati da altri professionisti e per acquisire conoscenze e informazioni» dichiara ancora Eckstein all’agenzia Ansa, aggiungendo che nella Pensiola, fra gli iscritti, c’è una divisione abbastanza equa fra uomini e donne. Ci sono aziende come Telecom, Ferrari, Ibm, o anche l’Università Bocconi che usano Linkedin per coinvolgere i professionisti. I settori italiani maggiormente rappresentati nel network sono l’information technology, le tlc, il marketing e la pubblicità.

Linkedin, fondata nel 2003 da Reid Hoffman, è guidata da Jeff Weiner. Nel maggio di quest’anno ha debuttato in Borsa a Wall Street. Il quartier generale è a Mountain View, in California, e ha sedi in tutto il mondo: Chicago, New York, Omaha e San Francisco. Gli uffici internazionali di LinkedIn si trovano a Amsterdam, Bangalore, Delhi, Dublino, Londra, Melbourne, Monaco, Mumbai, Parigi, Singapore, Stoccolma, Sydney, Tokyo e Toronto.

Il management include dirigenti provenienti dai principali concorrenti, come Yahoo, Google, Microsoft, PayPal ed Electronic Arts. Linkedin è disponbile in 11 lingue: oltre all’Italiano, francese, giapponese, inglese, portoghese, rumeno, russo, spagnolo, svedese, tedesco e turco.

Conta 1.797 dipendenti in tutto il mondo.