Scure sugli stipendi dei manager: lo chiede la Rete

di Teresa Barone

scritto il

Gli utenti della Rete vedono nel taglio degli stipendi dei manager privati e banchieri la soluzione dei problemi economici nazionali.

Qual è la strategia più efficace per risollevare il reddito delle famiglie e dire basta alla crisi economica? Gli utenti della Rete hanno e idee chiare in proposito, e chiedono a gran voce il taglio degli stipendi dei politici oltre alla riduzione delle retribuzioni dei manager privati e dei dirigenti bancari.

=> Scopri dove il manager può decidere il suo stipendio

Lo afferma un’indagine promossa da Voices From the Blogs (VfB), l’Osservatorio dell’Università Statale che si occupa di monitorare la Rete e i tweet degli italiani. Dal’analisi di quasi 13mila tweet recenti, infatti, è scaturito come la priorità degli utenti per porre fine alle difficoltà economiche sia applicare una potente scure agli stipendi dei “vertici”, siano essi parlamentari o dirigenti delle aziende private, banche comprese.

=> Leggi perché gli stipendi dei dirigenti perdono potere d’acquisto

Se il 47% degli utenti della Rete chiede di limitare i compensi dei politici, il 23,7% auspica il taglio delle retribuzioni dei manager privati e dei banchieri, mentre un buon 30% sottolinea l’inadeguatezza dei salari italiani e la disparità con le medie europee. 

Per il 13,3% degli internauti, invece, anche in Italia si dovrebbe agire come nella vicina Svizzera, dove un recente referendum ha approvato l’imposizione di un tetto agli stipendi dei manager.

=> Leggi perché un manager può guadagnare meno di un impiegato

Ma c’è anche chi (e parliamo del 32,8% degli utenti) vede la soluzione dei problemi economici degli italiani nell’introduzione del reddito di cittadinanza, una forma di sussidio concessa dallo Stato ai cittadini e plasmata sul modello vigente in numerosi Paesi Europei.