Accesso al Web vitale per i dirigenti

di Redazione PMI.it

scritto il

Il 100% dei dirigenti italiani accede al Web in qualsiasi luogo, da pc o device mobile: ecco i dati dell?ultimo report Audiweb.

Per dieci dirigenti su dieci l’accesso alla Rete è indispensabile da qualsiasi luogo, attraverso il pc o un dispositivo mobile: lo sostiene l’ultimo report trimestrale di Audiweb Trends che racconta il rapporto degli italiani con Internet, realizzato dall’istituto di ricerca Doxa.

=> Scopri le perplessità dei CIO sul Byod in azienda

Secondo il rapporto, l’80% degli italiani è connesso alla Rete (il 71,6% possiede una connessione veloce con fibra ottica o Adsl) , ma la percentuale aumenta se si circoscrive l’indagine ai dirigenti, quadri e docenti universitari, categorie che sembrano non poter rinunciare al Web in nessuna occasione.

=> Leggi perché con la tecnologia mobile cresce lo stress da lavoro

Se l’accesso alla Rete è a diposizione del 100% dei top manager, per i laureati si scende fino al 98% e ancora di più, al 97,7%, per gli impiegati e gli insegnanti. Dai dati del sondaggio si evince anche come 17,9 milioni di persone abbiano affermato di poter navigare su Internet da smartphone e 3,7 milioni da tablet.

Quali sono le opportunità offerte dalla Rete che interessano maggiormente i professionisti italiani? Al primo posto tra le attività più citate c’è la navigazione su Internet (65,8%), seguita dal controllo, invio e ricezione delle email (40,5%) e dai social network (37,1%).

=> Leggi perché i manager chiedono il wi-fi gratis in hotel

All’ultimo posto con il 31,9% delle preferenze, compare anche la consultazione dei servizi meteo, un trend in aumento tra gli internauti.