Le top manager più pagate della City

di Redazione PMI.it

scritto il

Angela Ahrendts, Alison Cooper e Carolyn McCall sono le top manager più ricche del Regno Unito: ecco chi sono.

Un sondaggio inglese ha analizzato le buste paga dei dirigenti di 350 società quotate in borsa stilando la classifica dei top manager più pagati della City: sono tre le donne a capo di grandi aziende inglesi che compaiono nella lista, con in cima Angela Ahrendts di Burberry.

=> Leggi i dati sulla presenza rosa nei CdA delle aziende italiane

La Ahrendts, americana di 53 anni, è stata infatti capace di far lievitare il valore delle azioni Burberry del 186% in cinque anni guadagnando quasi 20 milioni di euro (16,9 milioni di sterline) nell’anno finanziario 2011-2012.

=> Scopri i dati delle donne manager partecipanti al WEF

Rinnovando il marchio Burberry (che attualmente vale 6,3 miliardi di sterline), la top manager ha messo in pratica le strategie giuste per ottenere incassi e profitti record,  distribuendo anche ottimi dividendi agli azionisti. Non sono state da meno Alison Cooper, CEO dell’Imperial Tobacco, e Carolyn McCall, amministratore delegato di EasyJet dal 2010. 

=> Scopri perché le mamme manager sono apprezzate a Wall Street

Ma cosa qual è il pensiero di queste donne leader in materia di quote rosa e parità di genere nell’accesso alle cariche dirigenziali? Ecco le dichiarazioni rilasciate al Guardian da Angela Ahrendts:

«Non sono a favore delle quote. Quello che serve è semplicemente la persona migliore per il posto. Il genere non conta. Conta l’esperienza, la leadership e la visione. Anche un uomo potrebbe fare questo lavoro».