Il segreto di una leadership dinamica

di Teresa Barone

scritto il

Comunicazione trasparente, valorizzazione dei singoli e libertà di sperimentazione: ecco gli ingredienti di una leadership dinamica.

Autoritarismo, organizzazione, abilità dirigenziali e doti comunicative non sono sufficienti per definire una leadership efficace. Sempre più spesso, infatti, all’interno dei contesti aziendali i dipendenti vogliono di più dal loro leader, richiedendo innovazione, modernità e anche maggiore dinamismo.

=> Scopri l’identikit del leader carismatico

Il leader deve saper creare un ambiente stimolante, vitale, caratterizzato dalla presenza di costante energia ed entusiasmo. Un obiettivo non facile da conseguire e senza dubbio fortemente legato all’atteggiamento mostrato dal capo nei confronti dei suoi collaboratori.

Per costruire una leadership dinamica è bene incoraggiare sempre le risorse presenti a sperimentare le loro idee, unica via possibile per fare in modo che si appassionino al loro lavoro tirando fuori sempre il meglio.

Anche la gestione del team è fondamentale: nella squadra ciascun membro deve poter contribuire al progetto senza perdere la propria individualità. La comunicazione deve inoltre basarsi su alcuni fondamenti chiave: chiarezza, trasparenza, coerenza e fiducia. Per questo il leader dovrebbe evitare di nascondersi dietro il suo ruolo e di sembrare inarrivabile, rendendo partecipi i suoi collaboratori riguardo gli obiettivi dell’azienda e le criticità da affrontare, favorendo coesione e unità.

=> Scopri di più sulla comunicazione sul lavoro

Un ultimo consiglio: per favorire la creazione di un ambiente dinamico e frizzante è indispensabile stimolare i dipendenti con feedback positivi e prospettive di miglioramento.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social