Poco efficienti sul lavoro? È colpa del Web

di Teresa Barone

scritto il

Internet sottrae tempo prezioso al sonno, al lavoro e alla vita sociale: lo rivela uno studio USA.

Una nuova ricerca americana ha tentato di quantificare il tempo che si perde quotidianamente dedicandosi eccessivamente alla navigazione su Internet: minuti preziosi sottratti sia al lavoro sia al sonno, con pesanti conseguenze dal puto di vista dell’efficienza e della produttività in ufficio.

=> Leggi perché con la tecnologia mobile cresce lo stress da lavoro

Secondo Scott Wallsten, economist attivo presso il Technology Policy Institute di Washington, vanno in fumo 16 minuti di lavoro e 7 minuti di sonno per ogni ora trascorsa sul Web, impegnati non solo a condividere news e foto sui social network ma anche, più semplicemente, scaricando la posta elettronica o facendo ricerche su Google.

Il report “What Are We Not Doing When We’re Online”, basato sull’analisi di una quantità di dati derivati dal monitoraggio delle attività svolte nel tempo libero da un campione di americani, informa sulle conseguenze delle troppe ore passate su Internet dal punto di vista delle relazioni sociali.

Lo studio, infatti, focalizza l’attenzione su un aspetto in particolare: sempre più persone considerano la socializzazione reale e quella virtuale come intercambiabili, incapaci di percepire le differenze e di dedicare a ciascuna attività il tempo dovuto.

=> Scopri le perplessità dei CIO sul Byod in azienda