Team working: creare relazioni autentiche

di Teresa Barone

scritto il

Condividere, abbattere le barriere e limitare il multitasking: tutti i consigli per migliorare i legami con i membri del proprio gruppo di lavoro.

L’uso della tecnologia sul lavoro riduce le occasioni di incontro faccia a faccia limitando le opportunità di creare e alimentare relazioni reali, indispensabili per crescere e avere successo in ambito professionale.

=> Scopri l’importanza di usare le parole giuste

Stabilire una “connessione” concreta e tangibile con i collaboratori e i membri del proprio gruppo di lavoro, tuttavia, rappresenta un obiettivo importante da raggiungere ma anche un punto di partenza per affrontare e vincere nuove sfide.

Quali sono le strategie per instaurare legami solidi all’interno di un gruppo? Come creare relazioni che vadano oltre una conoscenza meramente superficiale? Ecco alcuni consigli:

Potenziare la condivisione: non si parla solo di tematiche inerenti l’attività lavorativa ma anche di interessi personali.

Dosare il multitasking:si è talmente abituati a sfruttare i device mobile in qualsiasi momento della giornata da perdere l’interesse verso le conversazioni a voce. Meglio evitare di controllare i messaggi o rimanere connessi quando è in corso uno scambio di idee con uno o più membri del gruppo.

Evitare le barriere: anche se inconsapevolmente si è spesso portati a mostrare chiusura e limitare la comunicazione con gli altri quando, ad esempio, si consente allo stress e all’ansia di prendere il sopravvento. Meglio cercare di essere sempre coerenti palesando apertura verso i colleghi.

=> Scopri di più sulla comunicazione sul lavoro

Creare occasioni di divertimento: dalla condivisione di interessi e passioni nascono, spesso, numerose occasioni di divertimento anche al di fuori dell’ambiente di lavoro. Un’ottima strategia per favorire i legami, ad esempio, è quella di pianificare un incontro a cadenza mensile, o settimanale.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti