Leadership e comunicazione: errori da evitare

di Redazione PMI.it

scritto il

I comportamenti errati che mettono a rischio le abilità comunicative dei leader.

Una delle strategie più efficaci per migliorare la comunicazione in ambito professionale,e non solo, consiste nell’abolire alcune pessime abitudini che possono danneggiare la propria immagine e creare difficoltà nel creare e coltivare relazioni solide.

=> Vai al test che misura la leadership

Quali sono gli errori peggiori compiuti nell’ambito della comunicazione? Quali i passi falsi che anche un leader può compiere ignaro delle conseguenze?

1. Multitasking VS ascolto: manifestare la propria propensione all’ascolto diventa un’impresa ardua se, contemporaneamente, si controlla la posta su proprio smartphone. Meglio dosare la tecnologia evitando di comunicare in modo digitale quando è necessario ascoltare e concentrarsi sull’interlocutore in carne e ossa.

2. Non pensare prima di parlare: un concetto solo apparentemente scontato, infatti capita spesso di proferire parola in preda alla rabbia o in un momento di frustrazione, alterando il messaggio che si desidera inviare.

3. Giustificare un comportamento sbagliato sottolineando la propria autenticità e sincerità: una scusa che non può essere utilizzata per difendere un atteggiamento aggressivo o comunque non appropriato alla situazione.

4. Porre domande poco dirette: evitare di porre quesiti con l’intenzione di sottolineare un’inadempienza o un’imposizione, preferendo la formulazione di domande dirette e chiare.

=> Scopri se il tuo stile di leadership è obsoleto

5. Cercare sempre lo scontro: la smania di avere ragione porta spesso a favorire lo scontro verbale con coloro che hanno opinioni diverse, un comportamento da evitare optando invece per un dialogo pacato senza finalità secondarie.

I Video di PMI