Dirigenti e parità di genere nella PA: Inail virtuosa

di Teresa Barone

scritto il

L?Inail si stacca dal panorama della PA italiana poco attenta alla parità tra i due sessi ai vertici delle amministrazioni statali.

Nella Pubblica Amministrazione i dirigenti di prima fascia di sesso maschile sono più del 90% del totale: lo annuncia il segretario generale della UilPa, Benedetto Attili, sottolineando come il netto gap tra i due sessi sia destinato a perdurare nel tempo.

=> Leggi i dati sulla presenza rosa nei CdA

Una percentuale che dipinge una PA italiana ancora moto lontana dal raggiungimento dalla parità di genere, e questo nonostante una prevalenza di dipendenti donne e a dispetto di alcuni esempi virtuosi, come l’Inail.

Secondo le cifre fornite dall’istituto, infatti, la presenza rosa ai vertici dell’ente è caratterizzata da percentuali positive e destinate a subire un incremento nel futuro. Stando ai dati rilevati al 17 marzo 2014 gli incarichi apicali al femminile ammontano al 27,27% per quanto riguarda la dirigenza di I fascia e al 38,51% nell’ambito della dirigenza di II fascia.

=> Scopri le migliori aziende rosa del 2014

È sempre l’Inail a informare che: «Con particolare riferimento alla dirigenza di vertice territoriale, si conta una percentuale di presenza femminile del 42,8 % con una responsabilità di 9 strutture su 21. Infatti, a fronte di 21 strutture regionali/provinciali (18 Direzioni Regionali, Sede Regionale di Aosta, Direzioni Provinciali di Trento e di Bolzano), si registra la presenza di 1 Direttore Provinciale e di 6 Direttori Regionali donna, 2 dei quali hanno anche la reggenza di Direzioni Regionali limitrofe.»

=> Vai allo speciale dedicato alle donne manager

Attraverso il report diffuso dall’Istituto si apprende, infine, come anche il coordinamento generale di due delle quattro Consulenze professionali centrali sia caratterizzato da una presenza femminile pari al 50%, un esempio di parità tra i due sessi che deve rappresentare un esempio per numerose amministrazioni statali.

I Video di PMI