Banking: cresce la richiesta di professionisti

di Teresa Barone

scritto il

I dati diffusi dalla Hays Salary Guide mostrano un aumento delle richieste di professionisti nel settore Banking.

Le aziende attive in ambito Banking sono alla ricerca di nuovi professionisti, segno evidente che il settore è in netta ripresa.

=> Scopri tutte le figure professionali in ambito manageriale

Lo sottolinea la nuova edizione della Hays Salary Guide, indagine condotta su un campione di 260 aziende e 1600 professionisti dal Gruppo Hays. Stando al report, infatti, la richiesta di figure professionali nel ramo Banking ha subito un incremento pari al 10%.

Quali sono i profili più ricercati? Professionisti in ambito sales e commerciale ma anche risorse qualificate in ambito normativo, dotate di competenze specifiche in risk management, così come compliance e legal.

A fare la differenza durante le selezioni sono un paio di anni di esperienza pregressa e la conoscenza di una terza lingua, ma a rappresentare un valore aggiunto è anche un iter accademico impeccabile caratterizzato da un MBA, o PHD e CFA oltre alla laurea specialistica in Economia e Statistica.

Dal punto di vista delle retribuzioni, inoltre, la guida Hays mette in evidenza l’esistenza di un netto gap tra i compensi apicali e le retribuzioni base. Gli stipendi più ricchi, comunque, riguardano l’Investment Banking a discapito del ramo assicurativo.

=> Scopri tutte le professioni manageriali del Web

A percepire retribuzioni più ricche sono i Business Partner del settore Private Banking (150mila euro annui), seguiti dagli Analyst in ambito Corporate&Investiment Banking (100mila euro annui) e dai Sales specializzati in Asset Management (97mila euro annui).

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari