Manager e quadri, mai senza un profilo social

di Teresa Barone

scritto il

Quanto sono social i quadri aziendali e i manager italiani? Il profilo social è indispensabile, ma per quali finalità?

La presenza online è diventata ormai fondamentale anche per i manager e i quadri, figure professionali che non rinunciano a crearsi un profilo social.

=> Scopri l’identikit dei quadri aziendali italiani

Una recente indagine condotta da Manageritalia e incentrata sul middle management italiano, (seguita da AstraRicerche in collaborazione con LinkedIn, Praxi e OD&M), ci informa sulla vasta diffusione dei social network tra i quadri italiani: se l’89,5% degli intervistati afferma di essere presente in uno o più social, più del 60% ammette di utilizzare spesso queste risorse, soprattutto LinkedIn, Viadeo e Xing.

LinkedIn, ad esempio, è usato soprattutto per gestire la propria rete di contatti professionali, mantenendo vive le relazioni e ampliando le proprie conoscenze.

Il social dei professionisti aiuta anche a cercare lavoro e informarsi sulle aziende, così come a sviluppare nuove opportunità di business anche partecipando a vari gruppi tematici.

=> Leggi gli approfondimenti sui quadri aziendali

Stando ai dati diffusi da Manageritalia, inoltre, a sfruttare maggiormente le risorse social sono i quadri under 40, sebbene anche le generazioni precedenti siano abbastanza attive in rete.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari