Nuovo lavoro: sopravvivere alla prima settimana

di Redazione PMI.it

scritto il

Comportamenti e strategie per iniziare un nuovo lavoro al meglio e in armonia con capo e colleghi.

L’inizio di un nuovo lavoro è sempre emozionante, ma le sfide da affrontare nei primi giorni possono essere destabilizzanti e contribuire a dare una prima impressione di sé non propriamente positiva.

=> Vincere la sfida di un nuovo incarico

Se si è stati assunti per sostituire un dipendente, ad esempio, il sovraccarico di informazioni può realmente creare tensione e compromettere il lavoro svolto, soprattutto perché è quasi impossibile riuscire a esporre e farsi chiarire tutti i dubbi strada facendo. 

Può anche capitare, tuttavia, il problema contrario: se si entra a far parte di un gruppo dove i ruoli sono già ben definiti, infatti, si rischia di dover dedicare le proprie giornate lavorative a eseguire mansioni di poco conto. In questo caso, bisognerebbe prendere l’iniziativa e chiedere  di “fare” qualcosa di più produttivo.

Altrettanto complicato può rivelarsi l’incontro con i nuovi colleghi, soprattutto se si devono memorizzare numerosi nomi e identificare ruoli e gerarchie.

=> Cosa fare per ottenere una promozione

La sfida più difficile, tuttavia, è un’altra: quando si inizia una nuova avventura è naturale desiderare di contribuire fin da subito al processo creativo, mostrando interesse e spirito di iniziativa: è fondamentale, però, trovare un equilibrio tra l’intraprendenza e l’arroganza.