Quanto vale il capitale donna?

di Teresa Barone

scritto il

Convegno Federmanager Minerva: focus su ?capitale donna?, gender gap, welfare aziendale per favorire il lavoro rosa.

Capitale donna: impresa e futuro si coniugano al femminile”: questo il titolo del convegno promosso da Federmanager Minerva, il gruppo di dirigenti donne che fa capo alla federazione nazionale dei manager, quadri apicali e alte professionalità.

=> Donne e lavoro: la parità è ancora un sogno

Punto di partenza dell’incontro, moderato da Maria Latella, è l’analisi dei dati diffusi attraverso il Gender Gap Report 2014 (World Economic Forum): la presenza rosa a livello economico in Italia non consente alla nazione di conquistare posizioni ottimali (114esimo posto), così come la parità retributiva (129esimo posto). E questo nonostante – come dimostrano ulteriori indagini – una maggiore partecipazione femminile ai vertici aziendali possa contribuire notevolmente a migliorarne le performance, potenziando la crescita economica.

«Le esperienze aziendali con un management al femminile ci stanno insegnando a colpi di risultati quanto vale il “Capitale donna”- ha ribadito il Presidente di Federmanager Stefano Cuzzilla-. Studi autorevoli dimostrano ormai unanimemente che la presenza di forme di welfare aziendale rende più competitive le imprese: strumenti di work life balance, di sanità integrativa o di telelavoro, sono utili alle donne come agli uomini. Ed è importante che siano riconosciuti nelle fasi della vita in cui si ha maggior bisogno e in cui si è più produttivi.»

=> Dirigenti donne: retribuzioni in crescita

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari