Le donne manager più potenti

di Teresa Barone

scritto il

Fortune incorona le 50 donne più potenti: in cima al podio Mary Barra di General Motors.

Cinquanta donne manager con il conto in banca da capogiro popolano la classifica 2015 stilata da Fortune, che ogni anno passa in rassegna le personalità femminili più potenti a livello mondiale.

=> Dirigenti donne: retribuzioni in crescita

La diciottesima edizione della graduatoria in rosa vede, nelle prime 27 posizioni, altrettanti Amministratori Delegati donne che controllano complessivamente un patrimonio di mille miliardi di dollari in azioni.

Il primo posto è occupato da Mary Barra, che a 53 anni è a capo della General Motors, seguita da Indra Nooyi alla guida di PepsiCo. Il terzo gradino del podio è concesso a Ginni Rometty, a capo di IBM dal 2012.

Marillyn Hewson, CEO di Lockheed Martin, occupa il quarto posto, mentre Ellen Kullman di DuPont e Abigail Johnson di Fidelity Investments sono in quarta e quinta posizione.

=> Scopri le migliori aziende rosa del 2014

Se la classifica contiene anche i nomi di alcune delle principali protagoniste del mondo digitale, come Marissa Mayer di Yahoo! e Sheryl Sandberg di Facebook (rispettivamente in diciottesima e ottava posizione), tra le prime cinquanta posizioni della lista non figurano donne manager italiane.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari