Minerva premia le donne

di Chiara Basciano

scritto il

Un premio dedicato alle donne che si distinguono per il loro ruolo nella società e nell?economia.

“Il Premio Minerva Anna Maria Mammoliti viene assegnato a Donne che operano nei campi del Sapere e che, simbolicamente, rappresentano esemplari modelli femminili per le loro capacità professionali e per i valori positivi di cui sono portatrici”. In questo modo viene riconosciuto l’alto livello raggiunto da donne nel loro campo d’interesse.

=> Scopri il successo delle donne

Per quanto riguarda il settore del management privato la giuria quest’anno ha deciso di premiare Marina Rotili, Partner “Government & Public Sector” EY Italia, per la lunga e consolidata esperienza nella consulenza alle pubbliche amministrazioni. Il premio legato al mondo dell’imprenditoria ha invece premiato Donatella Cinelli Colombini, imprenditrice nel turismo del vino.

=> Vai a donne e innovazione

Ma sono molte le sezioni, in tutto otto, su cui il premio Minerva decide di puntare i riflettori. Dall’economia, con il premio ad Anna Genovese, commissario Consob,  all’impegno politico con il riconoscimento a Roza Isakovna Otunbayeva, presidente del Kirghizistan dal 2010 al 2011 e vice-presidente dell’Unesco.

=> Leggi il gap tra uomini e donne

Il premio si autodefinisce la Holding dei Saperi, sottolinenando la portata dell’evento, teso a dare risalto al ruolo della donna in ogni campo, affermando di essere “La punta di iceberg della multinazionale delle intelligenze femminili che siamo riuscite a far emergere non solo con il Premio Minerva, ma anche con le nostre attività internazionali di incontro con donne di altri Continenti”.

I Video di PMI