Lavoro e formazione: i trend per il 2016

di Teresa Barone

scritto il

Cosa cambierà negli ambienti di lavoro con l?arrivo del nuovo anno?

Anche nel 2016 il mondo del lavoro è destinato a cambiare e innovarsi ulteriormente, complici la tecnologia in continua evoluzione ma anche alcune novità che riguardano la formazione e la comunicazione.

Se le innovazioni tech continueranno ad avere sempre maggiore impatto in molti ambienti lavorativi, le aziende prevedono di investire notevolmente sia nel Cloud Computing sia nel Byod, favorendo una maggiore protezione dei dati e l’incremento dell’utilizzo di dispositivi personali da parte dei dipendenti (pc, smartphone e altri device elettronici).

Altrettanto interesse sarà rivolto verso i programmi di formazione aziendale, soprattutto per “coltivare” i nuovi talenti e favorire il trasferimento di competenze da parte delle risorse senior.

Se comunicazione, collaborazione e condivisione rappresenteranno in misura crescente tre parole chiave sulle quali puntare, una delle priorità delle aziende sarà l’incremento della flessibilità lavorativa per andare incontro alle esigenze dei lavoratori, agevolando la conciliazione dei tempi attraverso l’attivazione di contratti di telelavoro, una risorsa in grado di potenziare la produttività.

=> Lavoro: ricerca e selezione sempre più social

 

I Video di PMI