Dirigenti donne, 2015 positivo

di Teresa Barone

scritto il

Dati positivi sulla presenza rosa ai vertici delle aziende italiane: l?indagine ALDAI.

Il 2015 è stato un anno record per il numero di dirigenti donne presenti nelle aziende italiane.

Secondo un’indagine promossa da ALDAI (Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industriali) e Federmanager, la percentuale delle manager in rosa è passata dal 26% del 2010 al 29% dell’anno che si è appena concluso.

=> Le donne manager più potenti 

Sono cifre positive che, tuttavia, se confrontate con i valori europei mostrano ancora una volta il ritardo italiano: i dati citano relativi al settembre 2015 stimano 115.400 donne dirigenti su un totale di 393.700 (29,3%). La media europea, invece, arriva fino al 33%.

La stessa indagine ci informa anche sull’andamento dei congedi parentali, stimando 200mila padri che nell’arco di 7 anni hanno beneficiato di questa misura (il valore non è lontano da quanto avviene nel resto dell’Europa).

=> Donne e lavoro: la parità è ancora un sogno

Per quanto riguarda le retribuzioni dei due sessi, invece, la ricerca sottolinea come l’Italia sia “virtuosa” rispetto agli altri Stati europei: nella penisola, infatti, il divario tra gli stipendi percepiti da uomini e donne è pari al 7,3%, contro il 16,3% della UE.

 

I Video di PMI