Manager in salute

di Teresa Barone

scritto il

La campagna di prevenzione promossa da Federmanager e Assidai per tutelare la salute dei manager.

Federmanager e Assidai promuovono la campagna di prevenzione “Manager in Salute“, iniziativa organizzata attraverso il protocollo di prevenzione offerto da RBM Salute per offrire la possibilità di effettuare un test cardiovascolare da sforzo e un controllo bioimpedenziometrico a tutti gli iscritti.

=> Lavorare più di 8 ore al giorno: salute a rischio 

Un progetto presentato a Roma e focalizzato sull’importanza della prevenzione e delle forme sanitarie integrative.

«Uno degli ambiti in cui il cosiddetto secondo pilastro può intervenire a beneficio del Sistema Salute – sottolinea il presidente Federmanager, Stefano Cuzzilla – è proprio quello della prevenzione sanitaria, rispetto al quale l’Italia patisce un deficit di investimenti. Per questo, scegliamo di incentivare, sostenendone i costi, iniziative che inducano i cittadini a sottoporsi per tempo ai controlli utili e a interpretare la salute non come qualcosa di cui preoccuparsi solo quando viene a mancare. Lo dico riconoscendo ai nostri Fondi sanitari integrativi un compito alto: quello di promuovere il necessario cambio culturale in favore della prevenzione e dei corretti stili di vita».

L’iniziativa prevede quindi la possibilità di prenotare, per tutto il mese di giugno, il pacchetto prevenzione (per gli iscritti Assidai e le loro famiglie), effettuando un ecg sotto sforzo la misurazione del livello di idratazione come anche il monitoraggio del corretto bilanciamento tra massa grassa e massa magra. 
Maggiori informazioni sulla campagna e sulle modalità per aderire sono pubblicate sul sito web ufficiale dell’iniziativa.