4 consigli per farcela

di Chiara Basciano

scritto il

Le lingue, la tecnologia, il business plan e le ricerche di mercato per avviare il proprio business.

Essere intraprendenti è la base per iniziare una carriera, ma a volte tutta l’energia viene dispersa in mille strade, la cosa importante infatti è riuscire a canalizzarla in una direzione. Se si è decisi a voler fare una carriera brillante ci sono cose che non possono non essere prese in considerazione.

=> Vai all’importanza dell’inglese

La prima è certamente quella di conoscere le lingue. Naturalmente l’inglese, ma non solo, avere cognizioni generali di più lingue facilita il contatto con realtà internazionale e dona elasticità mentale. Secondo elemento è quello tecnologico. Il mondo del business infatti non può prescindere da quello digitale. Conoscere un minimo di programmazione sarebbe l’ideale, ma se non è pane per i vostri denti andrà bene anche affidarsi a professionisti, l’importante è che si tratti di persone animate dalla stessa passione e determinazione.

=> Scopri gli strumenti del business plan

Trovare i fondi per avviare la propria impresa passa per la giusta presentazione. Per questo il business plan è la base concreta da cui partire. Saperlo comunicare è poi parte integrante di esso. Se invece quello che manca è l’idea iniziale allora sarà bene guardarsi intorno, studiare il mercato, le sue esigenze, intercettare i bisogni dei futuri clienti per riempire un vuoto. Ce ne sono sempre in ogni ambito.