Manager principianti

di Teresa Barone

scritto il

Un primo incarico manageriale espone ad alcuni rischi molto comuni: ecco come evitare problemi futuri.

Ricoprire un incarico da manager per la prima volta è certamente entusiasmante, tuttavia gli ostacoli da superare non mancano e si rischia di fare un passo falso dietro l’altro.

=> On Boarding: largo ai nuovi arrivati

Un nuovo ruolo presuppone l’acquisizione di nuove abilità, responsabilità, doveri e obiettivi da portare avanti che vanno decisamente oltre un semplice aumento di stipendio. Spesso, infatti, si incappa in alcuni errori molto comuni.

Un ruolo manageriale impone un decisivo cambio di visuale, tuttavia molti neo-manager continuano a pensare e agire in modo individuale e a concentrarsi su singole attività, non riuscendo ancora a tenere a mente che il loro successo dipende dal successo dell’intera squadra.

Allo stesso tempo, è spesso difficile concentrarsi sugli obiettivi finali piuttosto che sui singoli dettagli: in questo modo, tuttavia, si rischia di impostare uno stile gestionale basato sul controllo eccessivo e non sulle deleghe funzionali.

Un altro comportamento potenzialmente sbagliato prevede l’impostazione di uno stile manageriale basato sulla mera emulazione di altri manager, così come potrebbe essere molto rischioso fare promesse che non si è sicuri di mantenere solo per compiacere la nuova squadra.

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti