Social media e piccole imprese

di Teresa Barone

scritto il

Strategie utili alle piccole aziende per sfruttare al meglio i canali social e potenziare il business.

I social media rappresentano una risorsa importante e low-cost soprattutto per le piccole imprese: sfruttare questi canali di comunicazione senza prima scegliere una strategia da adottare, tuttavia, può rivelarsi controproducente.

=> Social network un lavoro per professionisti

Interagire con gli utenti della Rete via Facebook o Twitter, ad esempio, offre l’opportunità di utilizzare un linguaggio meno formale e di mostrare il volto reale dell’azienda, impedendo che si creino inutili barriere che possono impedire di ampliare la platea dei clienti.

Scegliere i canali giusti è fondamentale: non esistono solo i più comuni social network, infatti, ma anche l’apertura di un blog e la pubblicazione di video su YouTube potrebbe rivelarsi scelte molto proficue.

In ogni caso, la comunicazione realizzata attraverso i social media deve essere basarsi sulla condivisione di contenuti utili a chi legge, che possano essere di interesse per i fan o follower.

=> Gli errori comuni coi social network 

Anche se non si parla di investimenti finanziari, l’attività social di una piccola impresa richiede comunque tempo ed energie da dedicare non solo alla condivisione regolare di contenuti ma anche al monitoraggio costante delle attività, per verificare il successo ottenuto dalla presenza social dell’impresa.