Le sfide del lavoro virtuale

di Teresa Barone

scritto il

Come rendere coeso ed efficiente un team di risorse che operano da remoto: sfide da affrontare e strategie per il successo.

Il lavoro virtuale, svolto non solo tra le mura dell’ufficio ma comodamente da casa o da qualsiasi luogo, diventa sempre più comune e diffuso.

=> Scopri i vantaggi del mobile computing nelle aziende

Spesso ci si trova a dover gestire un team di risorse che lavorano a distanza, un gruppo di collaboratori che necessitano di una guida ancora più efficace e che devono comunque interagire tra loro.

I vantaggi offerti dal lavoro svolto da remoto non sono pochi, così come le sfide da affrontare: la mancanza di comunicazione diretta può portare a fraintendimenti, conflitti, tensioni che potrebbero minare all’efficienza dell’intero gruppo.

Stabilire un rapporto di fiducia può essere più difficile proprio per la carenza di interazioni sociali tra i componenti del gruppo: le comunicazioni gestite attraverso telefono, email, chat, non consente di utilizzare risorse importanti (come il linguaggio non verbale e la mimica facciale, ad esempio) per conoscere meglio i colleghi e avere un’idea più precisa delle loro personalità.

Migliorare la comunicazione, anche organizzando incontri di persona quando possibile e utilizzando le opportunità di condivisione offerte dalle risorse social, è certamente una strategia da applicare per potenziare l’efficienza di un gruppo composto da collaboratori che operano a distanza.

=> Scopri come tablet e smartphone fanno lavorare anche in ferie

Se è necessario comunicare notizie delicate o dirimere un conflitto, inoltre, è sempre preferibile affidarsi a strumenti innovativi come le video-chat.