Annullare un colloquio di lavoro

di Redazione PMI.it

scritto il

Annullare un colloquio di lavoro, ecco come.

Per quanto il percorso per ottenere un colloquio è spesso lungo, può capitare di doverlo annullare e in quel caso come si fa?

Colloquio di lavoro informale

Annullare un colloquio di lavoro non è nulla di complesso, ma essendo una casualità poco frequente spesso si rischia di entrare nel panico e non sapere cosa dire. Tra i tanti esempi può capitare di contattare più aziende e inviare il proprio curriculum ritrovandosi ad avere più opportunità contemporaneamente, spesso e fortunatamente si riesce ad ottenere un lavoro e quindi dover riunciare agli altri colloqui. La regola principale è essere tempestivi, non bisogna aspettare l’ultimo minuto soprattutto nel caso in cui si sa già l’orario e il luogo, per rispetto e correttezza è importante contattare, appena presa la decisione, l’azienda interessata.  Questo perché annullare o rimandare un colloquio di lavoro potrebbe comportare una serie di inconvenienti per tutti, per questo è importante avvertire della modifica almeno 24 ore prima dell’orario stabilito per il colloquio. Per quanto riguarda la motivazione è importante essere il sinceri e se possibile è buona cosa proporgli le date per un colloquio futuro, ovviamente nel caso in cui l’annullamento è avvenuto per un contrattempo e non per un’altra assunzione. Invece nel caso in cui la causa è un altro colloquio oppure aver trovato lavoro non è necessario essere completamente sinceri, ma basta semplicemente dire che per problemi si deve saltare il colloquio evitando i particolari. Infine bisogna sempre scegliere la via telefonica, nello specifico evitare di lasciare messaggi, quando è possibile si deve contattare direttamente al telefono per essere professionali e sopratutto certi della risposta. L’email o il messaggio si deveno scegliere solo nel caso in cui i contatti risultano irraggiungibili telefonicamente.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari