Laurearsi in Italia

di Teresa Barone

scritto il

La classifica degli atenei italiani in base alle prospettive di carriera e alla retribuzione: Milano in cima.

Quali sono le università italiane che garantiscono una carriera brillante e consentono di ottenere compensi più alti? Sono stati resi noti gli esiti dell’ “University Report 2017” di Jobpricing, contenente informazioni dettagliate sugli atenei che offrono maggiori possibilità di guadagno sia subito dopo la laurea sia prendendo in considerazione un lasso di tempo più ampio.

=> Il lavoro dopo la laurea

L’indagine ha coinvolto 40 atenei italiani e prende in esame diverse fasce di età: all’inizio del percorso lavorativo, dai 25 ai 34 anni, sul podio ci sono Bocconi (35.094 euro), Politecnico di Milano (33.047 euro), Università Cattolica del Sacro Cuore (32.471 euro) e al quarto posto LUISS Guido Carli (31.540 euro) (la classifica fa riferimento alla Retribuzione media (RAL) 2016.

Più dettagliatamente, la top ten è composta come segue:

  • Università Commerciale Luigi Bocconi € 35.094
  • Politecnico di Milano € 33.047
  • Università Cattolica del Sacro Cuore € 32.471
  • LUISS Libera università int. degli studi sociali Guido Carli € 31.540
  • Politecnico di Torino € 31.075
  • Università degli Studi di Genova € 31.028
  • Università Politecnica delle Marche € 30.969
  • Università degli Studi di Roma Tor Vergata € 30.897
  • Università degli Studi di Pisa € 30.845
  • Università degli Studi di Parma € 30.824

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI