Tratto dallo speciale:

Il Green Pass con tampone molecolare diventa valido 72 ore

di Redazione PMI.it

scritto il

Ok all'estensione della validità del Green Pass a 72 ore dopo un test molecolare: emendamento già approvato e confermato dal Ministro Roberto Speranza.

Ci sono due novità sui tamponi Covid nell’ambito delle normative sul Green Pass: oltre ai prezzi ridotti in farmacia è ora prevista anche la validità estesa a 72 ore per i test molecolari. La prima è inserita nel DL che estende la Certificazione Verde ad ogni ambito lavorativo, la seconda è un emendamento alla legge di conversione del secondo Decreto Green Pass (quello sugli obblighi a scuola e nei trasporti), in discussione alla Camera. Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha confermato il parere favorevole anche nel corso della conferenza stampa per illustrare i nuovi obblighi.

=> Green Pass nel lavoro: nuove regole del 15 ottobre

Tampone molecolare valido 72 ore

La validità prolungata a 72 ore riguarda esclusivamente i test molecolari naso-faringei o salivari, mentre quelli antigenici restano restano validi per 48 ore (il Green Pass dei vaccinati dura nove mesi e dei guariti sei mesi). Si tratta di una modifica che ha impatto sul Green Pass, nel caso in cui il certificato vaccinale è rilasciato a seguito di test con esito negativo alla malattia Sars Cov-2: la sua validità sarà dunque strettamente connessa alla tipologia di analisi effettuata sul campione prelevato, che nei casi di analisi prolungata in laboratorio (tampone molecolare) passa ragionevolmente a 72 ore. L’estensione era obiettivamente necessaria, considerato che spesso servono almeno 24 ore per avere i risultati dell’analisi.

Per quanto riguarda i prezzi calmierati in farmacia, la disposizione è contenuta nel decreto approvato dal Governo il 16 settembre ed è valida fino al 31 dicembre 2021: i tamponi sono gratuiti per coloro che non possono vaccinarsi per motivi di salute certificati dal medico, mentre costano 15 euro per i maggiorenni e 8 per i minorenni.