Un Registro Imprese per il Terzo Settore

di Redazione PMI.it

scritto il

Conferenza Stato Regioni approva Decreto attuativo del Registro Unico per imprese del Terzo Settore: altri sei mesi per l'operatività.

In dirittura d’arrivo il Registro delTerzo Settore, all’iter procedurale manca solo il via libera della Corte dei Conti dopo l’intesa raggiunta in Conferenza Stato Regioni dello scorso 10 settembre: si tratta dell’attuazione della Riforma che prevede l’istituzione del Registro Unico consultabile in modalità telematica, diviso nelle seguenti sezioni: organizzazioni di volontariato,  associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali, incluse le cooperative sociali, reti associative, società di mutuo soccorso, altri enti del Terzo Settore.

La normativa di riferimento è il dlgs 117/2017. In base all’articolo 53, per istituire il Registro è necessario un decreto Ministero del Lavoro, che è il documento sui cui la Conferenza Stato Regioni ha approvato l’intesa.

=> Codice Terzo Settore: nuove misure in vigore

«Tra sei mesi il Registro sarà operativo – assicura la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo -: costituirà lo strumento capace di garantire l’uniforme applicazione della normativa su tutto il territorio nazionale e al contempo la trasparenza del Terzo Settore, grazie alla pubblicità dei dati e dei documenti in esso presenti, che saranno accessibili telematicamente a tutti i cittadini».

Il decreto ministeriale stabilisce le procedure per l’iscrizione al Registro Unico del No Profit, individuando: documenti da presentare, modalità di deposito degli atti, regole per la predisposizione, tenuta, conservazione e gestione del Registro.

Il motivo per cui ci vogliono altri sei mesi (almeno) perché ci sia effettivamente il Registro, riguarda gli ulteriori passaggi procedurali previsti dalla norma: dal momento della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto approvato dalla Conferenza Stato Regioni, infatti, le stesse avranno sei mesi di tempo per disciplinare i procedimenti e approvare i provvedimenti di iscrizione e cancellazione degli enti dal Registro.

Poi, entro altri sei mesi dal rilascio della procedura informatica, sarà operativo il Registro vero e proprio.

I Video di PMI

Come avviare una Srl Semplificata