Semplificazioni: le nuove misure per imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Panoramica delle misure per le imprese contenute nel Dl Semplificazioni,pensate per il rilancio del sistema produttivo nel post-Covid.

Il Decreto Semplificazioni ha introdotto un quadro organico di misure per la ripresa economica del Paese messo a dura prova dall’emergenza Covid.

Tante le novità, soprattutto in materia di contratti pubblici e di edilizia, in particolare con la velocizzazione dei procedimenti amministrativi e l’abolizione di numerosi di adempimenti burocratici. Ma c’è anche spazio per la ridefinizione delle responsabilità in ottica di abuso di ufficio e danno erariale.

Per le imprese è stato disposto un pacchetto di misure ad ampio spettro, che ad esempio abbraccia aspetti green e IT. Previsti poi ulteriori stimoli per la digitalizzazione dei rapporti con la pubblica amministrazione.

Di seguito una panoramica degli interventi più interessanti a beneficio del mondo produttivo.

Snellimenti

  • Aumento dell’importo erogato in un’unica soluzione della Nuova Sabatini (contributi alle imprese per il rimborso di prestiti destinati a investimenti in beni strumentali) e semplificazione dell’incentivo per imprese del Mezzogiorno, con possibilità di utilizzo di fondi europei.

=> Dl Semplificazioni: potenziata la Nuova Sabatini

  • Misure per velocizzare i lavori sulle infrastrutture di rete per le comunicazioni elettroniche e la banda ultralarga.
  • Misure per favorire le sperimentazioni di tecnologie emergenti.
  • Disposizioni per favorire l’utilizzo della PEC nei rapporti tra PA, imprese e professionisti.
  • Semplificazione del sistema di monitoraggio degli investimenti pubblici.
  • Procedure semplificate per la cancellazione dal registro imprese e lo scioglimento degli enti cooperativi.

=> Dl Semplificazioni: appalti anche senza gara

Liquidità

Possibilità, fino al 31 aprile 2021, per le società per azioni quotate di prevedere aumenti di capitale senza maggioranza rafforzata del voto: basta il voto favorevole della maggioranza del capitale rappresentato in assemblea.

Green economy

  • Riordino procedure per la valutazione d’impatto ambientale (VIA) di opere pubbliche e per interventi in Zone Economiche Ambientali;
  • Semplificazioni per progetti o impianti alimentati da fonti di energia rinnovabile, anche in corso di incentivazione.
  • Semplificazioni per la realizzazione di punti e stazioni di ricarica per veicoli elettrici.
  • Semplificazioni per il rilascio delle garanzie pubbliche SACE su progetti del green new deal.

I Video di PMI

Come imporsi sui competitor