TARES Genova: nessuna sospensione

di Teresa Barone

scritto il

Dal Comune di Genova arrivano precisazioni sul pagamento dell’ultima rata della TARES: informazioni via email e call center.

Il Comune di Genova precisa la regolarità del pagamento dell’ultima rata della TARES, il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi: dall’incontro con le associazioni dei consumatori, infatti, non è scaturita alcuna decisione positiva in merito alla possibile sospensione della tassa, tuttavia l’amministrazione del capoluogo ligure informa i contribuenti che, in caso di difficoltà economiche, è possibile chiedere la rateizzazione del tributo.

Scadenze

Per quanto riguarda il versamento della maggiorazione della tassa non sono possibili dilazioni: le scadenze indicate sono il 16 dicembre per le utenze non domestiche e il 30 dicembre per quelle domestiche.

Call center TARES-IMU

Il Comune ha attivato un numero specifico per consentire la richiesta di informazioni in materia di IMU e TARES (800184913 o 010-8980800). A disposizione di cittadini e imprese è anche la casella di posta emailtares@amiu.genova.it. Maggiori informazioni sui due tributi sono reperibili sul sito del Comune di Genova all’interno dell’area tematica “Tasse e Tributi”.  (=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria)