IMU: il Comune di Genova riduce le aliquote

di Teresa Barone

scritto il

Aliquote IMU ridotte a Genova per le case date in comodato gratuito ai familiari e per i negozi condotti direttamente dal proprietario.

Una delibera del Comune di Genova ha stabilito la riduzione delle aliquote IMU per gli immobili dati in comodato gratuito ai parenti, come anche per i negozi condotti direttamente dal proprietario e non concessi in uso ad altri.

Il Comune di Genova, infatti, ha portato le aliquote dal 1,06% al 0,96% per entrambe le categorie di immobili: per quanto riguarda il primo caso, la riduzione si applica solo se le case sono concesse in comodato d’uso gratuito esclusivamente ai parenti di primo grado e solo se il proprietario non possiede altri immobili.

=> IMU Genova: attivo numero verde

Per quanto concerne i negozi, invece, è possibile usufruire dell’aliquota ridotta nel caso in cui un immobile strumentale, come un negozio o una bottega, sia condotto dal proprietario dello stesso.

=> IMU ridotta per cinema e teatri in Liguria

Per gli edifici posseduti da Arte o da cooperative a proprietà indivisa dati in housing sociale come prima abitazione, invece, è prevista la riduzione delle aliquote IMU dallo 0,76% allo 0,71%.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria