Aliquote IMU Padova: aumento per seconde case e imprese

di Teresa Barone

scritto il

Il Comune di Padova ha stabilito l’aumento delle aliquote IMU per le seconde case e le imprese: dallo 0,96 all’1,02 per mille.

La Giunta del Comune di Padova ha deliberato l’aumento dell’aliquota IMU sulle seconde case e per le imprese,  mantenendo invece invariata quella per la prima casa. Una decisione che riguarda anche gli uffici, gli studi professionali e tutte le varie tipologie di attività commerciali.

Aliquote IMU Padova

Stando a quanto stabilito dall’amministrazione comunale di Padova, l’aliquota IMU per le seconde abitazioni e per le imprese sale dallo 0,96 all’1,02. I valori per la prima casa rimangono, invece, fermi allo 0,4. L’assessore ai Tributi Umberto Zampieri ha definito il provvedimento come necessario per far quadrare i conti in sede di bilancio comunale.

IMU >> leggi tutte le news

«Siamo praticamente costretti ad adottare una misura del genere. Soltanto in questo modo, infatti, sarà possibile garantire il pareggio di bilancio. Quest’anno, rispetto al 2011, i trasferimenti statali sono calati di un milione e 700mila euro. E nel 2013, rispetto a oggi, diminuiranno quattro volte tanto ovvero di ben sei milioni e 800mila euro. Di fronte a questo pesantissimo taglio di risorse, deciso dal governo Monti in applicazione della cosiddetta spending review, c’erano due alternative. Rivedere appunto l’aliquota Imu sulla seconda casa oppure ridurre la qualità e la quantità dei servizi erogati dal nostro Comune. Abbiamo preferito la prima opzione e crediamo di essere nel giusto».

Con l’aumento delle aliquote IMU, inoltre, il Comune beneficerà di un gettito pari a 108 milioni e 200mila euro complessivi, dei quali 32 arriveranno dalla prima casa e 76,2 dalle seconde abitazioni. Una decisione che, tuttavia, ha suscitato numerose critiche anche da parte del presidente di Confindustria Padova Massimo Pavin, che sottolinea l’impatto disastroso per le imprese locali.

« Agli amministratori padovani chiediamo di valutare con attenzione l’impatto, economico e sociale, che un ulteriore aumento della pressione tributaria potrebbe avere sulle imprese».

>> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto