Rottamazione a rate: i nuovi bollettini online sul sito AdER

di Redazione PMI.it

scritto il

Riscossione, online funzione di richiesta bollettini per piani di Rottamazione-ter oltre dieci rate e per il residuo dei debiti dopo lo stralcio cartelle.

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione è possibile ottenere i bollettini delle rate della definizione agevolata per i contribuenti che hanno un piano di pagamento ripartito in più di dieci rate. Il servizio web dell’AdER per richiedere o scaricare online i bollettini, possono adesso ottenere gli ulteriori moduli per pagare dall’undicesima rata in poi. Gli stessi bollettini sono stati comunque inviati in modalità cartacea ai diretti interessati. Per chi non li avesse ricevuti, resta percorribile l’opzione telematica.

Rateazione cartelle

Il servizio, raggiungibile dalla pagina www.agenziaentrateriscossione.gov.it nelle sezioni relative a “Rottamazione-ter” e “Saldo e stralcio”, permette anche di ottenere la copia della comunicazione delle somme dovute ed i bollettini di pagamento relativi alle prime dieci rate.

Per utilizzare il servizio senza PIN e password, basta inserire il proprio codice fiscale e la documentazione richiesta: si riceverà copia della comunicazione con gli ulteriori bollettini all’indirizzo email indicato. Nell’area riservata del sito  accessibile con SPID, CIE o CNS, è invece possibile scaricarli direttamente.

Attenzione: le comunicazioni con i bollettini delle rate successive alla decima non sono state prodotte per i piani decaduti per mancato pagamento delle rate 2019 e per coloro che già avevano richiesto la rimodulazione delle somme, ottenendo dunque i relativi moduli di pagamento.

Condono cartelle

In seguito allo stralcio automatico dei carichi di importo inferiore a 5mila euro previsto dal Dl Sostegni (DL 41/2021) avvenuto il 31 ottobre 2021, è stato aggiornato il servizio “Verifica Stralcio”, disponibile senza password, per verificare se i propri debiti facenti parte di un piano di definizione agevolata sono stati effettivamente condonati.

Se si verifica l’avvenuta cancellazione, con lo stesso servizio è possibile chiedere l’invio dei bollettini per il pagamento del debito residuo, al netto dei carichi annullati.