Niente IMU nelle Zone Franche Urbane

di LavoroImpresa

scritto il

Zero IMU per gli immobili situati nelle zone franche urbane, posseduti e utilizzati da micro imprese e PMI per l'esercizio delle nuove attività  economiche. L'esenzione nelle ZFU è riconosciuta per 4 anni a decorrere dal periodo d'imposta di accoglimento dell'istanza da presentare al Ministero dello Sviluppo Economico.

=> Leggi tutte le agevolazioni per le PMI nelle nuove Zone Franche Urbane

L'articolo 4, comma 1, lettera c) del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico dello scorso 10 aprile 2013 dà  attuazione a quanto previsto nel dl n. 179 del 128 ottobre 2012 convertito, con modificazioni, dalla legge n. 221 del 17 dicembre 2012. In questo modo vengono determinate le condizioni, i limiti, le modalità  e i termini di decorrenza delle agevolazioni fiscali stabilite in favore di micro imprese e PMI localizzate all'interno delle zone franche urbane individuate dalle delibere del Cipe nonché presenti nel territorio dei comuni della provincia di Carbonia-Iglesias.

=> Leggi il Decreto in Gazzetta Ufficiale sulle nuove ZFU

Per la verità  l'esenzione dei tributi per le zone franche urbane era inizialmente prevista per la sola Ici. L'articolo 3 del già  citato dl 179/2012 ha esteso il privilegio anche in riferimento all'Imu. Tuttavia tale norma prevedeva l'esenzione a partire dall'anno 2008 e fino al 2012 per i soli immobili siti nelle zone franche urbane e utilizzati per l'esercizio delle nuove attività  economiche da mirco imprese e Pmi.

=> Leggi le ultime notizie sull’IMU

La disposizione dello scorso 10 aprile concede, di fatto, un'ulteriore proroga della durata di 4 anni a decorrere dal periodo d'imposta in cui è stata accolta l'istanza presentata al Ministero dello Sviluppo Economico. A breve, infatti, il ministero dovrà  presentare un bando per dare avvio alla procedura di concessione dell'agevolazione fiscale.

E' importante sottolineare che l'esenzione può essere riconosciuta esclusivamente per gli immobili situati nelle ZFU, posseduti e utilizzati per l'esercizio della propria attività  alle imprese di micro e piccole dimensioni già  costituite alla data di presentazione dell'istanza, che svolgono attività  propria (ovvero che hanno un ufficio o un locale destinato ad attività , anche amministrativa) all'interno della Zfu, che si trovano in pieno e libero esercizio dei propri diritti, che non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali.