Formazione manageriale alternativa

di Alessia Valentini

scritto il

Training per Manager con approcci innovativi e creativi per sviluppare capacità individuali e di gestione del team.

In ambito formazione manageriale sono frequenti le proposte alternative che sostituiscono o integrano i classici percorsi di team building: “avanguardie formative” basate su corsi di tipo esperienziale su attività non certo tipiche del manager in carriera ma che a sorpresa sono adottate da molte business school. Segnaliamo i più curiosi.

Golf management

Il Golf Indoor Management Training (GIMT) è uno strumento formativo in cui i partecipanti – attraverso l’esperienza del golf – imparano a mettere in campo tutte le risorse in maniera diretta e immediata, per raggiungere obiettivi personali di sviluppo. Coinvolgimento garantito dall’inedito modello di formazione, basato sul concetto di “evento”.

Il metodo di apprendimento è un classico di Confucio («Se me lo dici, dimentico. Se mi fai vedere, ricordo. Se mi coinvolgi, capisco»), i corsi sono strutturati in tre fasi (briefing; azione; de-briefing finale, che permette di sviluppare i learning point utilizzabili in ambito lavorativo) e solitamente ha durata 1-2 giorni, con attività indoor o all’aperto su un vero green a 18 buche (Per info: clicca qui).

Cooking management

La business School Gestioni e Management (GE.MA.) offre corsi di Cooking Management, metodologia didattica volta a sviluppare capacità individuali di problem solving, comunicazione e ascolto, stimolando anche il lavoro di gruppo in modo creativo: la preparazione di un pasto è occasione per organizzare il lavoro, prendere decisioni, suddividere i compiti, sviluppare competenze di gestione di risorse, tempo e imprevisti. Il tutto, senza perdere di vista lo spirito di collaborazione.

Il corso ha durata giornaliera: sotto la supervisione di un esperto che somministra il briefing iniziale e poi, nella fase operativa, si verificano i metodi organizzativi e lo svolgimento del lavoro. Si conclude con una fase di de-briefing, svolto rivedendo il video di tutta la sessione, con redazione individuale delle schede di autoanalisi delle attività svolte, e autodiagnosi delle competenze, possedute e da potenziare. Il tutto, accompagnato dalla definizione e condivisione del piano di sviluppo personale (Per info: clicca qui).

Secondo il sito Cooking Training Management (CTM), questa metodologia deriva dalla formazione di tipo “learning by action” di Tangram: la cucina, come l’azienda, ben si presta per insegnare ad essere un manager da manuale.

Pacchetti formativi

La società di formazione Leader Group eroga corsi di tipo esperienziale con un approccio realmente proattivo: tra le soluzioni, propone un pacchetto formativo che aziende Enterprise e PMI possono destinare ai propri clienti, collaboratori o partner commerciali al fine di costruire una squadra vincente. L’offerta si chiama Incentive Box ed è costituita da un programma di eventi esperienziali motivazionali e ludico-aggregativi, accessibile a voucher.

Ideato per le imprese che non sanno o non possono organizzare eventi e che hanno bisogno di formare, premiare, fidelizzare dipendenti o clienti, sfrutta un concept mirato a incentivare i clienti, motivare i collaboratori, attuare una leva di marketing relazionale e networking con i partner commerciali, e resta una ovvia un’opportunità di team building per tutti.

L’empowerment manageriale viene conquistato mediante diverse sessioni esperienziali, gestite da testimonial specifici quali campioni olimpici, attori, giocatori, registi e allenatori. Oltre ai corsi di golf management e team cooking sono anche in calendario “movie game”, “momenti di gloria”, “magic olimpics” e “cena con delitto”, in cui l’ambientazione formativa è facilmente intuibile anche solo dal titolo (Per info: clicca qui).

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!