Automotive Logistics: una partnership di successo

di Redazione PMI.it

scritto il

Come scegliere il giusto partner logistico nel settore Automotive: dalla capacità di rispondere alle sfide del mercato ai servizi a valore aggiunto.

Nel settore Automotive, la Logistica è un fattore chiave poiché in questo caso la supply chain presenta specifiche criticità gestionali, di movimentazione e di trasporto dei componenti. Soprattutto in una delicata fase come quella attuale, in cui l’intero comparto sta gradualmente uscendo dalla congiuntura economica degli ultimi anni: le vendite risultano in aumento anche in Agosto, con un trend di crescita che si mantiene stabile da circa un anno in tutta Europa (dati LMC Automotive) e mercato italiano in positivo nel primi 8 mesi 2014 del 3,5%.

In questo scenario, risulta di fondamentale importanza per gli OEM stringere partnership a lungo termine con operatori capaci di anticipare i tempi e trovare tempestivamente risposte efficaci alle richieste dell’industria in via di ripresa, nonché soluzioni innovative per i trasporti e la gestione della supply chain. Un buon esempio lo offre FERCAM: con anni di consolidata esperienza in questo mercato, gestisce da tempo per aziende di successo la logistica in-bound con l’organizzazione di trasporto, l’approvvigionamento e il ritiro giornaliero di parti e componenti originali da fornitori nazionali e internazionali.

Spedizioni e consegne

Per comprendere quanto la scelta del partner logistico sia cruciale nell’Automotive basti pensare al ruolo strategico delle richieste di consegna Just In Time e ai significativi volumi di traffico giornaliero della componentistica nei siti produttivi: non è pensabile correre il rischio di fermare la produzione perché non sono stati rispettati i termini di resa, penalizzando il time-to-market: si finisce per rimanere tagliati fuori dall’arena competitiva. Ecco perché è indispensabile che il partner logistico sia capace di garantire un sistema di trasporto altamente efficiente, di alta qualità (informatico e tecnologico) e disponibile esattamente nel momento in cui si presenta la necessità.

Un esempio? Per rispondere ai requisiti richiesti a un partner logistico in un settore competitivo come quello dell’Automotive, FERCAM fornisce un servizio sincronizzato tra fornitore e stabilimento di produzione garantendo tempistiche di consegna concordate contrattualmente per le diverse zone dove hanno sede i fornitori delle imprese clienti. Nel 2013, nell’ambito della logistica inbound to manufacturing di una azienda leader del settore, ha gestito e organizzato oltre 32.000 spedizioni groupage tramite la sua divisione DIN (Distribuzione Internazionale) e circa 1.300 a carico completo con la divisione FTL (Full Truck Load).

Servizi a valore aggiunto

Nella scelta del partner logistico nell’Automotive andrebbero pertanto valutati anche i servizi a valore aggiunto offerti. Qualche esempio:

  • mezzi propri e risorse in grado di garantire la gestione dell’intero processo logistico con consegne puntuali;
  • automezzi standardizzati  e di ultima generazione;
  • ritiro dagli stabilimenti di produzione dei contenitori in plastica e ferro vuoti
  • garanzia della sicurezza del carico con la necessaria documentazione;
  • presenza capillare di filiali sull’intero territorio nazionale e ottima copertura all’estero;

L’organizzazione interna di FERCAM, con un’ampia flotta di mezzi propri di ultima generazione e collaboratori dedicati con competenze specialistiche del mercato, e l’appartenenza ad un network europeo capillare e affidabile, permettono di garantire i termini di resa e le alte esigenze qualitative imposte dal mercato, collocandolo tra i partner più affidabili del settore Automotive.