Roma soffocata da abusivismo e burocrazia

di Teresa Barone

scritto il

Report di Confcommercio Roma sulle imprese del Terziario: abusivismo, pressione fiscale e burocrazia frenano la crescita nella Capitale.

Sono stati presentati a Roma gli esiti della prima indagine sul clima di fiducia delle imprese del Terziario in Italia ed in particolare nella Capitale, promossa dall’Osservatorio di Confcommercio Roma in collaborazione con Format Research.

Numeri e trend

Roma ospita l’8% delle aziende di settore con oltre 200mila attività e lavoro ed oltre un milione di di addetti. Sebbene il Terziario sia dunque la locomotiva trainante dell’economia del territorio, la crescita delle imprese a livello locale risulta più bassa rispetto a quella registrata a livello nazionale: nel 2017 +188 in Italia contro il +136 a Roma. A essere inferiore è anche il clima di fiducia.

Proposte

Si propone l’avvio di azioni di contrasto alla percezione di degrado e di iniziative varate dalla Regione Lazio per favorire l’esenzione fiscale per le startup, definite “linfa nuova” per il tessuto economico del territorio.