Tratto dallo speciale:

Voucher per l’internazionalizzazione alle PMI lombarde

di Teresa Barone

scritto il

Nuovi fondi in arrivo per finanziare il “Bando voucher per l’internazionalizzazione” a favore delle imprese lombarde.

Sono in arrivo i fondi per il rifinanziamento del bando destinato alle imprese lombarde che vogliono investire nell’internazionalizzazione: con un plafond di 500mila euro la Giunta regionale ha deciso di proseguire nella promozione del “Bando voucher per l’internazionalizzazione” finalizzato a favorire gli investimenti delle PMI in servizi di consulenza, missioni e fiere all’estero. Sono previste tre finestre temporali per l’invio delle domande da parte delle imprese, con scadenza a marzo, maggio e settembre.
Come si legge sul sito della Regione Lombardia, il bando 2013 si basava inizialmente su risorse pari a 5,8 milioni di euro, tuttavia il numero delle domande e l’effettivo esaurimento dei fondi ha reso necessario lo stanziamento di ulteriori somme per continuare a promuovere l’internazionalizzazione dell’imprenditoria locale (=> Investimenti esteri: il 70% in Lombardia).
«Dato che, in occasione delle prime due ‘finestre’, le risorse sono state esaurite molto rapidamente, a testimonianza dell’importanza della misura e di quanto le imprese la ritengano utile, abbiamo deciso di stanziare l’ulteriore somma di 500.000 euro, per aiutare le nostre aziende ad aprirsi ai mercati esteri. I mercati internazionali, in un momento in cui la domanda interna è in contrazione, rappresentano infatti uno sbocco fondamentale.» (=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali