Allarme Cig in Puglia: la proposta di Nichi Vendola

di Redazione PMI.it

scritto il

Il Governatore della Regione Puglia propone di destinare agli ammortizzatori sociali parte dei fondi stanziati per lo sblocco dei pagamenti alle imprese.

Le risorse messe a disposizione soddisfare le richieste di cassa integrazione delle imprese scarseggiano, e presto migliaia di lavoratori rischiano di non poter più percepire alcuna indennità: in Puglia, la situazione è talmente drammatica da far temere disordini sociali, stando a quanto affermato dal Governatore Nichi Vendola.

=> Ammortizzatori 2013: al via i pagamenti

«Lancio per l’ennesima volta l’allarme su centinaia di migliaia di lavoratori che nelle prossime settimane rischiano di restare senza reddito per la mancanza di risorse per la cassa integrazione: questo sembra essere l’innesco di una guerra civile

Secondo quanto affermato dal Presidente della Regione Puglia, infatti, i fondi consentiranno ai lavoratori di percepire un assegno pari a circa 750 euro ma solo alla fine di aprile, mentre da maggio si rischia il passaggio dalla povertà a uno stato di indigenza diffuso.

=> Debiti PA: varato decreto, via ai pagamenti imprese

Per questo, la proposta di Vendola è quella di far confluire parte delle risorse stanziate per sbloccare i pagamenti alle imprese (una somma pari a 40 miliardi) a favore  degli ammortizzatori sociali in deroga.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Puglia