Eu4FairWork: campagna contro il lavoro sommerso

di Redazione PMI.it

scritto il

A causa dell'emergenza Coronavirus, riscritto il calendario di eventi nell'ambito della campagna Eu4FairWork contro il lavoro nero.

​Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali riscrive il calendario delle attività relative alla campagna #Eu4FairWork, iniziativa promossa dalla Commissione Europea per contrastare il lavoro irregolare anche attraverso attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica. A causa dell’emergenza Coronavirus, infatti, si riscrive il “Programma di comunicazione della Settimana di Azione 16-20 marzo 2020”.

Sono previste iniziative di informazione e comunicazione, a partire da una campagna social ad hoc mirata a diffondere buone pratiche comportamentali per comprendere i benefici del lavoro regolare e sicuro, da cui possono derivare non pochi vantaggi.

Il lavoro irregolare, infatti, espone a numerose conseguenze negative:

  • espone i lavoratori e le imprese a una moltitudine di rischi;
  • ostacola la concorrenza leale;
  • rappresenta un pericolo per la finanza pubblica;
  • danneggia le misure di protezione sociale, come la previdenza e la tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

=> Piano Nazionale Agricoltura 2020-2022: le dieci priorità

Il Ministero ha anche lanciato altre misure per contrastare il lavoro sommerso, tra cui tavoli di confronto su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro avviati dal Ministro Nunzia Catalfo, ma anche l’approvazione del Piano nazionale contro lo sfruttamento e il caporalato in agricoltura e la consultazione pubblica su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, conclusa il 31 gennaio scorso.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali