Irlanda: opportunità  di business per il Made in Italy

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

L’Irlanda è al primo posto in Europa per possibilità  di business, un Paese aperto agli scambi commerciali e vera “Trading Nation” all’interno dell’Unione Europea, in grado di offrire opportunità  di crescita per le aziende italiane sempre più soffocate dalla crisi.
A sottolinearlo è la FIBI, Federation of Italian Business in Ireland, l’associazione che mette in contatto le aziende italiane con gli operatori economici irlandesi.
E i numeri vincenti, a detta della FIBI, sembrano esserci tutti.

Con un incremento degli investimenti stranieri del 30% nel solo 2011, l’Irlanda si conferma il Paese con le più basse imposte sui redditi di impresa, la popolazione più giovane d'Europa (età  media 25 anni), tasso di inflazione più contenuto di tutta l’Unione Europea, costi di affitti, personale e immobili in costante diminuzione già  da qualche anno, e, infine, una politica fiscale basata sulla progressiva diminuzione della pressione fiscale, al fine di attirare o trattenere i capitali e favorire gli investimenti.

Tra i settori che mostrano maggiori opportunità  di crescita grazie ad investimenti esteri: Informatica e ICT, Chimica e Farmaceutica e Finanza e Agroalimentare.
Ben 9 tra le prime 10 aziende farmaceutiche al mondo hanno sede a Dublino, le prime 10 del settore Internet, il 50% delle banche mondiali e 8 tra le top 10 società  tecnologiche.
Nel 2011, il settore Food & Beverage ha visto crescere le importazioni in Irlanda del 9%, per un valore di 5 miliardi di euro.

Le aziende italiane che desiderano entrare in questo mercato possono rivolgersi direttamente alla FIBI – associazione di operatori economici italiani ed irlandesi con sede a Dublino – nata allo scopo di: favorire lo sviluppo delle aziende italiane sul mercato irlandese e gli scambi commerciali tra Italia e Irlanda; mettere le aziende in contatto con gli operatori economici irlandesi.

Per inoltrare la richiesta d'associazione alla Federation of Italian Business in Ireland è possibile scaricare il modulo di adesione e consegnarlo nella sede FIBI o inviarlo a info@fibiltd.com.