Creare un blocco di testo riutilizzabile in MS Word 2007

di Agnese Bascià

scritto il

Una delle funzionalità migliori di Microsoft Word 2007 è rappresentata dalle “Parti rapide” ovvero blocchi di testo già memorizzati, che possono essere inseriti nel documento, selezionandoli da una lista e senza doverli digitare nuovamente.

Nell’elenco di default sono compresi numerosissimi blocchi personalizzabili fra cui scegliere: caselle di testo per citazioni, testi bibliografici, funzioni matematiche e molto altro ancora, ma questi blocchi possono essere creati ex novo, in base alle proprie esigenze.

Per esempio, possiamo salvare nelle parti rapide una firma preconfezionata da inserire nei documenti da noi redatti.

Editiamo il testo della firma la prima volta: scegliamo il carattere, gli elementi che deve contenere, eventuali numeri di telefono, link a siti personali, ecc.

Ora selezioniamo il blocco di testo appena redatto e andiamo nella tab “Inserisci”; clicchiamo sul pulsante parti rapide, per aprire il menu. Al suo interno selezioniamo la voce “Salva selezione nella raccolta parti rapide”.

Nella finestra “Crea nuovo blocco predefinito” diamo un nome al blocco, per esempio “Firma”; scegliamo una categoria o creiamone una nuova e clicchiamo su Ok.

Ora, quando redigiamo una lettera e dobbiamo firmarla, andiamo nella tab “Inserisci | Parti rapide” e selezioniamo dal menu a discesa la firma creata, della quale ci sarà data anche una piccola anteprima.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro